Formazione medicina generale. Interrogazione Pd aumento posti

Formazione medicina generale. Interrogazione Pd aumento posti
image_pdfimage_print

L’interrogazione è stata presentata dalla deputata Giuditta Pini. 

FIMMG Formazione: “Necessarie risposte immediate oppure la medicina generale, pilastro del SSN, non reggerà”.

– In seguito all’interrogazione della parlamentare del Pd di Modena, onorevole Giuditta Pini, il ministro della Salute e il ministro dell’Università Istruzione e Ricerca avranno modo di rispondere a un tema che ha attraversato tutto il 72° Congresso nazionale della FIMMG: la programmazione e la qualificazione delle risorse umane nell’ambito della medicina generale.

Il testo riporta “promuovere l’aumento dei posti nelle scuole post laurea di medicina, al fine di ottenere un ricambio più in linea con le esigenze di copertura del territorio nazionale” e questo tema è estremamente sintonico con le analisi e le proposte che da molto tempo Fimmg e Fimmg Formazione avanzano e che vanno a ribadire un concetto fondamentale: il Mmg rappresenta il pilastro del sistema sanitario nazionale.

Per l’ennesima volta alla politica viene chiesto di valutare criticamente la disparità di trattamento economico percepita dal medico in formazione in medicina generale rispetto ai suoi colleghi specializzandi, che lo pone in un piano di inferiorità.

La poca attrattiva economico-contrattuale che propone il corso di formazione in medicina generale, sommata alla mancata programmazione in tema di risorse numeriche, dovrebbero indurre i due ministeri sopracitati a invertire le loro politiche sul tema in questione.

FIMMG formazione seguirà con estrema attenzione gli sviluppi dell’interrogazione e avrà cura di darne massima diffusione a tutti i colleghi.

Giuliana Arciello
Segretaria Nazionale di Fimmg Formazione

Share This Post

Post Comment