(Parte 3) CONCORSO MMG: la guida FIMMG per prepararsi al test di accesso per Medicina Generale

(Parte 3) CONCORSO MMG: la guida FIMMG per prepararsi al test di accesso per Medicina Generale

PUNTEGGI MINIMI, PROBABILITA’ DI ACCESSO, BORSE FINANZIATE E PARTECIPANTI AL CONCORSO: TUTTI I NUMERI DEL CONCORSO MMG

L’ANALISI COMPLETA DEI DATI, REGIONE PER REGIONE

Ed eccoci finalmente all’analisi definitiva sulle probabilità di accesso al Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale – Triennio 2021/24.

Abbiamo raccolto per voi tutti i dati relativi agli ultimi anni, compresi il punteggio minimo dell’ultimo concorso, il numero di ripescati ammessi e quanti saranno i concorrenti all’imminente test 2021/24.

Partiamo dai concorsi degli ultimi quattro anni. Nella tabella sotto riportata, come FIMMG Formazione abbiamo raccolto tutti i dati, suddivisi per ogni Regione, relativi al numero di borse e di posti in sovrannumero secondo il DL Calabria.

Come vedete, già dal 2018 il numero di borse fu quasi raddoppiato rispetto al 2017, passando da circa 1000 borse a più di 2000 grazie ad un extra finanziamento una tantum stanziato dall’allora governo in carica.

Dal 2019, il numero di borse è ulteriormente aumentato, considerando anche l’introduzione del D.L. 35/19 (Art. 12 comma 1), il così detto “Decreto Calabria”, che aggiunse ulteriori posti in sovrannumero riservati ai medici con almeno 24 mesi di esperienza in attività convenzionali e che avessero superato l’idoneità (all’epoca 60pt) un concorso precedente nella stessa regione, consentendo loro di entrare nel Corso di Formazione Specifica senza borsa, mantenendo però le stesse incompatibilità professionali previste dal D.Lgs. 368/99.

Ebbene quest’anno, con i finanziamenti aggiuntivi del PNRR, l’aumento dei posti ha raggiunto il suo culmine con lo stanziamento di ben 3405 borse complessive (a cui si aggiungono 916 posti riservati secondo DL Calabria), triplicando le borse previste fino a qualche anno fa.

Se rapportiamo il numero di candidati al concorso al numero complessivi di posti disponibili (tra borse finanziate e D.L. Calabria in sovrannumero), la probabilità di accesso al corso è, in media, superiore al 90% mentre in alcune regioni, come Lombardia e Piemonte, supera addirittura il numero degli iscritti al concorso.

Quest’anno dunque le chance di ingresso per tutti coloro che intendono intraprendere il percorso della Medicina Generale sono più alte che mai.

Ricordiamo inoltre che da quest’anno è stata abolita la soglia di idoneità dei 60 punti al concorso, che eviterà dunque la perdita di borse nel caso in cui le domande del test dovessero risultare più ardue e complesse rispetto agli anni precedenti, portando inevitabilmente ad un punteggio medio inferiore.

Come si svolgerà dunque il concorso?

La prova si terrà il 23 febbraio 2022 iniziando contemporaneamente in tutta Italia alle ore 12; il tempo a disposizione è di 2 ore.

Il test è composto da 100 domande a riposta multipla, con 5 opzioni di cui solo una è quella corretta. Non esiste una penalità per le risposte errate, pertanto è assolutamente consigliato rispondere sempre.

Successivamente verranno pubblicate

  • la graduatoria di merito in base al punteggio (e a parità di quest’ultimo, in base alla minor età);
  • la graduatoria riservata per gli ammessi in sovrannumero secondo il D.L. Calabria.

 

Nel prossimo articolo ci occuperemo invece del Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale: come è strutturato, a quanto ammonta la borsa di studio, quali sono le attività professionali compatibili.

 

Stay tuned on

FIMMG Formazione