Aumento dei posti messi a bando per il Corso di formazione specifica in Medicina Generale: 990 borse di studio per il triennio 2014-2017

Aumento dei posti messi a bando per il Corso di formazione specifica in Medicina Generale: 990 borse di studio per il triennio 2014-2017
image_pdfimage_print

Rassegna Stampa


Aumento dei posti messi a bando per il Corso di formazione specifica in Medicina Generale: 990 borse di studio per il triennio 2014-2017

18/04/2014


Dopo l’incomprensibile riduzione del numero di borse di studio per il Corso di formazione specifica in Medicina Generale avvenuta lo scorso anno (i posti disponibili erano scesi da 981 per il triennio 2012/2015 a 924 per il triennio 2013/2016), assistiamo oggi ad un nuovo aumento dei posti messi a bando sul territorio nazionale: 990.

Scorporando i numeri si può evidenziare che nessuna regione, rispetto allo scorso anno, ha subito tagli del numero di borse di studio assegnabili. In Sardegna c’è stato un aumento di 5 unità (da 25 a 30 posti disponibili), in Valle d’Aosta di 1 unità (da 2 a 3 posti disponibili) e in Veneto di ben 10 unità (da 40 a 50 posti disponibili).

Scopriamo, però, che la vera differenza l’ha fatta la Sicilia tornando a un numero di 100 borse assegnabili, dopo il dimezzamento avvenuto per il Triennio 2013-2016.

Da questa breve analisi si può quindi evincere come in realtà dal 2012 ad oggi ci sia stato un aumento di sole 9 unità sul territorio nazionale.

Possiamo inoltre notare come la maggior parte delle regioni non sia stata in grado di aumentare il numero di borse di studio assegnabili e come l’Emilia Romagna e il Friuli Venezia Giulia non siano neanche ritornate ad avere un numero di corsisti pari a quello del 2012, dopo la riduzione dello scorso anno.

Il numero di borse assegnate in Italia ogni anno resta dunque di gran lunga inferiore al numero dei futuri pensionamenti di Medici di Medicina Generale previsto dall’ Enpam.

Francesca Manzieri

Torna alla sezione di Rassegna Stampa

Share This Post

Post Comment