Studio Fimmg Formazione, under 30 i futuri medici di famiglia. Velluto: in calo borse studio, adeguare finanziamenti

Studio Fimmg Formazione, under 30 i futuri medici di famiglia. Velluto: in calo borse studio, adeguare finanziamenti

Rassegna Stampa


Studio Fimmg Formazione, under 30 i futuri medici di famiglia. Velluto: in calo borse studio, adeguare finanziamenti

27/11/2013


In media hanno 29 anni i vincitori del concorso per l’accesso al corso di formazione in medicina generale. L’Abruzzo è la regione con il primato dei più giovani futuri medici di medicina generale di sesso maschile (l’età media è di 26,7 anni), mentre le donne più giovani sono nel Lazio (27,7 anni). La Puglia la regione in cui è stato conseguito il punteggio più basso per entrare. Sono alcuni risultati di uno studio curato da Fimmg Formazione Puglia, che ha scattato una fotografia del profilo del neo-formando di medicina generale, analizzando le 20 graduatorie regionali dei vincitori del concorso per l’accesso al corso di formazione in medicina generale tenutosi lo scorso 17 settembre in contemporanea in tutta Italia.

“Aumenta il numero di colleghi che tentano di accedere al corso di formazione, ma a questo dato corrisponde un calo delle borse messe a disposizione – afferma Antonio Velluto, responsabile Fimmg Formazione per l’accesso alla professione – I futuri MG sono in gran parte neolaureati ma hanno età media elevata rispetto a quanto prevede il normale svolgimento del percorso di laurea.”
“Questo dimostra – continua Velluto – la necessità di rivedere i percorsi formativi così come è necessario adeguare i finanziamenti e la distribuzione delle borse alle necessità delle singole realtà regionali. In mancanza di cambiamento l’alternativa risiede quindi nell’incremento di quello che è già un fisiologico flusso di medici formati verso le regioni dove si accede alla professione più facilmente”.

Torna alla sezione di Rassegna Stampa